English (United Kingdom)Italian - Italy
 
 

Gocce d'Ambra

PASSITO I.G.P. LAZIO

In quegli esili filari di Chardonnay che producono il Colle Parito, solo alcuni dei migliori grappoli vengono lasciati appassire sulla pianta fino a novembre inoltrato ed insieme a loro viene conservato anche qualche filare di Trebbiano. Il sole e la brezza marina se ne prendono cura donandogli il colore dell'ambra. Il mosto che fuoriesce da questi grappoli riempe la cantina di un profumo inebriante. Il vino che otteniamo da un affinamento che dura più di un anno e che in parte avviene anche in legno ha questi riflessi ambrati e un corpo delicatamente dolce e avvolgente, capace di riportarci sotto il sole caldo della nostra terra di Sicilia. Davanti al fuoco in inverno o seduti a guardare il tramonto in estate, gustiamolo insieme ad una bella torta alla ricotta o con un dolce  al cioccolato.

 

Scheda Tecnica

 

Vitigno di Origine:
Trebbiano e Chardonnay

 

Sistema di Allevamento:
Filare potato a cordone speronato

 

Zona di Produzione:
Lazio, provincia di Latina.
Colle Parito è la località dove coltiviamo il nostro Chardonnay, ai confini del Parco Nazionale del Circeo, su terreni rossi di medio impasto, rinfrescati dai venti salmastri del vicino litorale pontino.

 

Tecnica di Vinificazione:
I grappoli migliori vengono lasciati appassire sulla pianta fino a novembre inoltrato. Alla raccolta segue una soffice pigiatura e una lenta fermentazione a temperatura controllata. Il vino che se ne ottiene matura 4 mesi e una parte di questo riposa in legno prima di essere messo in bottiglia dove viene lasciato affinare altri 6 mesi.

 

Note Organolettiche:

Colore giallo oro con riflessi ambrati. Profumo intenso, etereo, con sentori di frutta appassita, miele e vaniglia. Al gusto si presenta delicatamente dolce, caldo ed avvolgente.

 

Suggerimenti:
Vino da dessert. Si accompagna ottimamente a pasticceria secca e dolci in genere, ma anche a formaggi stagionati. Da bere moderatamente fresco: 10-12°C


Tenore Alcolico:

15,00%

 

 

Scarica la scheda in pdf